eleganza

Varie - Curiosità - Novità

Festeggia la Pasqua… in comodità!

Aria di festa ovunque, la Pasqua è vicina!  Come trascorrerla?

Qualcuno deciderà di passare qualche giorno di relax al mare con amici e famiglia, qualcuno opterà per una giornata più tranquilla a casa, in compagnia di famigliari e amici,  qualcuno invece preferirà concedersi un po’ di tempo per poter andare in qualche località straniera. Magari Londra,  che con i suoi importanti e pregiati negozi, è una delle mete più ambite degli italiani in questo periodo dell’anno.

Come dice il motto: “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” !

Solitamente, questa importante ricorrenza si trascorre all’insegna della gioia, della tradizione e del buon gusto, qualunque sia la scelta della location.  Rimane solo un unico dubbio: come vestirsi?  

La parola chiave è una sola: comodità. Sopratutto in una celebrazione importante come quella della Pasqua difatti, la comodità è da preferirsi ad esempio all’eccessiva eleganza e al look, caratteristiche in questo caso secondarie (ma non ultime).

Essere comodi non significa per forza indossare sneakers o scarpette da ginnastica. Per molte persone infatti, la comodità può essere indossare una scarpa con un bel tacco, ballerine, bikers  (scarpa che ha segnato le tendenze moda di quest’anno), fino ad arrivare addirittura alle zeppe o  alle semplici pantofole (queste ultime indicate però solo per un contesto strettamente casalingo!!!).

Comodità significa quindi sentirsi bene con ciò che si indossa.

Tante sono le marche di scarpe Made in Italy che ogni anno mettono a disposizione collezioni ricche di ogni tipologia di calzatura per donare il massimo della scelta e cercare di arrivare ai gusti di ogni persona.

Ad esempio, la collezione Primavera/Estate 2014 della Ecco offre una vasta scelta di sandali, ballerine e scarpe basse adattabili ad ogni esigenza, sino ad arrivare alle eleganti calzature maschili (es: stringate) che restano intramontabili come sempre. Con Ecco calzature, comodità e moda sono al primo posto. Per un pubblico più sportivo invece, quest’anno compete molto Geox, che con le sue collezioni di sneakers e mocassini riesce davvero a trovare quell’ottimo accordo tra eleganza, comfort e praticità E per i più piccoli? Anche per loro si aprono le porte di svariati brand calzaturieri, prima fra tutti Kickers, che con i suoi colori e il suo originale design  riesce ad ottenere un elevato consenso da parte di genitori e figli (grazie anche alla spiccata qualità del brand stesso).

Si prevede quindi una Pasqua all’insegna della comodità e del comfort (…anche perché, con tutto quello che probabilmente mangeremo, pare difficile trovare un’altra caratteristica da privilegiare!!!)

Felici auguri di Buona Pasqua a tutti!

Lo Staff de
Al Risparmio

Varie - Curiosità - Novità

Parma: una donna bellissima

«Lo straniero può dirci, su noi stessi, molte più cose rispetto a quante ne sappiamo noi»

Bella, elegante, culturamente ricca.

E’ così che Davide Bagnoli (Livorno, 1988) scrittore e giornalista, definisce la sua Parma, città nella quale ha vissuto e vive durante i suoi periodi di studio.

L’autore, durante il suo periodo di soggiorno nella famosa città emiliana, ha avuto modo di conoscere sempre più approfonditamente quella che lui stesso definisce parmigianità, che  “non è un’essenza ma una rete di comportamenti sociali che si definiscono raccontandosi nella loro differenza da altri comportamenti”.

Di Parma, Bagnoli parla come di una donna bellissima di cui te ne innamori poco a poco, piano piano, man mano che la conosci sempre più. Impari a guardarla, a respirarla… a viverla.

Una donna “dei bellissimi occhi chiari come i sogni dei bambini”, che riesce a regalarti felicità e grandi emozioni.

Egli decanta poi la calda accoglienza e l’alto grado di “vivibilità” che la città offre, sottolineando come il parmigiano (oltre ad essere un ottimo dialetto) è anche un bel tipo! Un po’ burbero ma spesso saggio.

Essendo Davide un grande fan de Al Risparmio, ed essendo noi grandi fa suoi, abbiamo deciso di condividere il questo suo poetico articolo (comparso tempo fa sul suo blog personale) e fargli i nostri più sinceri complimenti per come ha omaggiato la nostra amata città.

Vi invitiamo quindi a prendervi qualche minuto e leggere questo semplice articolo, profondo e romantico, e nel caso vi piaccia a visitare la nostra calda e accogliente città: Parma!